Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Zoom testo
top_12 top_01 top_02 top_03 top_04 top_05 top_06 top_07 top_08 top_09 top_10 top_11

tourist info

In occasione delle Elezioni europee previste tra il 23 ed il 26 maggio 2019, i cittadini dell’Unione Europea residenti nel Comune di Grado possono esercitare il diritto di voto a Grado, presentando domanda entro il 25 febbraio 2019 per l’iscrizione nell’apposita lista aggiunta (in questo caso chi opta per il voto dei candidati italiani non potrà votare per i rappresentanti del proprio paese di origine – divieto del doppio voto). Le domande presentate dopo il termine non saranno accolte.

La domanda, accompagnata da fotocopia del documento d’identità, può essere:

  • consegnata personalmente presso i Servizi Demografici - Ufficio Elettorale  sito in Piazza B. Marin n.4  nell’orario  di apertura al pubblico: da lunedì a sabato dalle  ore 10:00 alle 12:00;
  • inviata tramite posta elettronica certificata all’indirizzo:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  • inviata tramite e-mail all’indirizzo : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  • spedita per posta raccomandata all’indirizzo: Comune di Grado - Ufficio Elettorale – Piazza Biagio Marin n. 4 - 34073 -   Grado;

Non dovranno presentare una nuova istanza i cittadini dell’Unione Europea già iscritti nelle liste elettorali aggiunte del Comune di Grado per le precedenti elezioni europee.

Per agevolare gli interessati, il Ministero dell’interno ha predisposto un modulo compilabile all’indirizzohttps://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2019;

Tale modello, una volta compilato e stampato, dovrà essere completato con la firma autografa e dovrà pervenire all’ufficio elettorale entro il 25 febbraio 2019.

Gli elettori UE, cittadini dei seguenti Stati:

Austria (AT), Belgio (BE), Bulgaria (BG), Repubblica Ceca (CZ), Germania (DE), Danimarca (DK), Estonia (EE) Spagna (ES), Finlandia (FI), Francia (FR), Grecia (GR), Croazia (HR), Ungheria (HU), Irlanda (IE), Lituania (LT), Lussemburgo (LU), Lettonia (LV), Malta (MT), Paesi Bassi (NL), Portogallo (PT), Romania (RO), Svezia (SE), Slovenia (SI) e Slovacchia (SK) – i cui Stati di appartenenza hanno reso disponibile la traduzione della domanda – potranno utilizzare un modello bilingue (italiano e lingua di origine); tutti gli altri avranno comunque a disposizione un modello bilingue in italiano e inglese (IT-EN).

N.B. è obbligatorio allegare la fotocopia di un documento di identità valido.

Le domande prive della copia del documento non saranno prese in considerazione.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i numeri telefonici 0431-898220-215, dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle 12:00.