Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

top_12 top_01 top_02 top_03 top_04 top_05 top_06 top_07 top_08 top_09 top_10 top_11

tourist info

In primo piano

Le attività di produzione - anche primaria, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti sono assoggettate ad una procedura di registrazione.

Alle Aziende per l’Assistenza Sanitaria (AAS) spetta la titolarità dei procedimenti amministrativi concernenti la registrazione e il controllo delle attività del settore alimentare

In applicazione della DGR 13 maggio 2016 n. 815, dal 1 luglio 2016 la notifica ai fini della registrazione e della dichiarazione del possesso dei requisiti igienico sanitari previsti dal Reg. (CE) n. 852/2004 va inoltrata allo SUAP attraverso il portale regionale SUAP IN RETE. Lo SUAP controlla automaticamente tramite il portale la completezza formale della documentazione e la inoltra all’AAS.

La DGR 13 maggio 2016 n. 815 e le successive disposizioni intervenute a seguito dell'approvazione della modulistica unificata nazionale per le attività produttive da parte della Conferenza Unificata in data 4 maggio 2017 e 6 luglio 2017, hanno limitato la presentazione della notifica di impresa alimentare nei seguenti casi:

  • avvio dell'attività
  • subingresso
  • modifica della tipologia attività (es. da bar a ristorante - o, viceversa, da ristorante a bar -, da panificio a panificio+pasticceria o viceversa...).

Non devono più essere notificate o comunicate le variazioni strutturali degli stabilimenti.

L’operatore alimentare contribuisce finanziariamente, per l’espletamento dell’attività di registrazione da parte dell’AAS, versando a favore della medesima l’importo di € 40,00 per ogni nuova attività da registrare e di € 20,00 per ogni variazione della medesima.

Le coordinate bancarie dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria n.2 “Bassa Friulana - Isontina” per il versamento dei diritti di segreteria sono: IBAN  IT 64 P 02008 12400 000103536371 swift: UNCRITM10PE presso UNICREDIT SPA filiale di Gorizia; in alternativa il versamento può essere effettuato su Conto Corrente postale n. 10077493 intestato a AAS n.2 "Bassa Friulana-Isontina"_Dipartimento prevenzione, con causale: Regolamento 852/04 (CE)

Sono soggette a semplice comunicazione, e non comportano il versamento di alcun contributo economico: 

  • i distributori automatici di alimenti e bevande. La comunicazione afferisce ad ogni ogni nuova installazione (successiva alla prima) o cessazione di distributori automatici, inclusa l'installazione di macchina erogatrice per l'erogazione di latte crudo;
  • la cessazione definitiva dell'attività alimentare.

Per quanto attiene ogni nuova installazione  o rimozione di distributori automatici, non è necessario inoltrare una comunicazione per ogni distributore installato o rimosso: è sufficiente inviare entro la fine del mese di gennaio dell'anno successivo a quello di esercizio, l'elenco riepilogativo degli apparecchi installati, comprensivo della loro ubicazione e della tipologia degli alimenti venduti. Questa modalità semplificata non è applicabile alle macchine erogatrici di latte crudo, ne' alle casette dell'acqua, per le quali la comunicazione deve essere effettuata per ogni installazione e rimozione.

Comunicazione manifestazione temporanea:

 Ai sensi della DGR 13 maggio 2016 n. 815 si distinguono :

  • attività nelle quali la manipolazione, preparazione, e il servizio di prodotti alimentari è effettuato da parte di privati a titolo occasionale (ad es. feste scolastiche, parrocchiali, di beneficenza) e non soggiacciono ad alcun adempimento dal punto di vista della sicurezza alimentare;                             Informazioni utili

 

 

Requisiti strutturali igienico sanitari delle strutture alberghiere:

L'avvio e l'esercizio delle strutture alberghiere sono soggette al rispetto delle norme igienico-sanitarie attestate da idonea asseverazione di tecnico abilitato o da attestazione sanitaria rilasciata dall'AAS:

Richiesta attestazione sanitaria struttura ricettiva

(per l'attività di somministrazione di alimenti e bevande all'interno delle strutture ricettive si segue la procedura di registrazione all'AAS con le modalità meglio sopra specificate)