Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Zoom testo
top_12 top_01 top_02 top_03 top_04 top_05 top_06 top_07 top_08 top_09 top_10 top_11

tourist info

Al fine di adeguare gli standard di raccolta differenziata sul territorio comunale a quelli minimi previsti dalla normativa italiana e comunitaria (pari al 65%, contro il 50% nel 2018), nel corso del 2019 il Comune di Grado, insieme al Gestore del ciclo integrato dei rifiuti urbani (Isontina Ambiente s.r.l.), ha inteso avviare progressivamente un sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti, contro l’attuale sistema a cassonetto di prossimità. Il progetto ha previsto di partire dalle zone del territorio comunale che presentano caratteristiche di residenzialità più accentuata (frazioni di Boscat, Fossalon e Valle Goppion) e attraverso questa sperimentazione ridisegnare e correggere eventuali modalità specifiche del progetto di partenza anche a beneficio del resto del territorio.

A tal fine dopo un anno di attivazione del progetto sperimentale, tenuto conto anche dei rilievi e lamentele di alcuni cittadini residenti in Valle Goppion, si è ritenuto di condurre un percorso di indagine volto a conoscere il grado di apprezzamento dei cittadini nei confronti del nuovo sistema di gestione dei rifiuti, partendo proprio da Valle Goppion.

E' in previsione di effettuare analoga indagine coinvolgendo i cittadini di Fossalon e Boscat.

In allegato, la documentazione predisposta per l'indagine, le risultanze ottenute su Valle Goppion e la relazione di resoconto del primo periodo di sperimentazione presentata a maggio u.s.da Isontina Ambiente.