Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Zoom testo
top_12 top_01 top_02 top_03 top_04 top_05 top_06 top_07 top_08 top_09 top_10 top_11

tourist info

In primo piano

Con riferimento alla precedente informativa relativa alla sospensione della produzione della documentazione delle proprietà immobiliari all’estero, per i residenti extracomunitari, si comunica che, a seguito di nuove indicazioni regionali, viene confermato l’obbligo di produrre all’ufficio Servizio sociale comunale tale documentazione, ai fini dell’ammissione al contributo fondo affitti. Resta pertanto confermato quanto previsto all’art. 7, punto 3 del Bando, circa la documentazione obbligatoria da allegare alla domanda: 

Punto 3. (in caso di stranieri cittadini di uno Stato non aderente all'Unione europea, con esclusione dei titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria) il possesso del requisito riguardante le proprietà immobiliari all’estero di cui all’art. 3, comma 2, lettera B – 5, va dimostrata mediante certificazione o attestazione - rilasciata dalla competente autorità dello Stato estero - legalizzata dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana all’estero e corredata da traduzione in lingua italiana, di cui la rappresentanza diplomatica o consolare italiana all’estero attesta la conformità all'originale. Nei casi in cui il possesso di tale requisito non possa essere documentato mediante certificazione o attestazione rilasciata dalla competente autorità dello Stato estero, in ragione della mancanza di un’autorità riconosciuta o della presunta inaffidabilità della documentazione rilasciata dalla stessa autorità, dovrà essere presentata apposita certificazione o attestazione rilasciata dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana all’estero.


Tale documentazione dev’essere prodotta con riferimento al paese di origine e all’eventuale paese di provenienza di ciascun componente il nucleo familiare. Per paese di origine si intende il paese o i paesi di cui il soggetto è cittadino, per paese di provenienza si intende il paese estero in cui il soggetto era residente prima di trasferirsi in Italia.