Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Zoom testo
top_12 top_01 top_02 top_03 top_04 top_05 top_06 top_07 top_08 top_09 top_10 top_11

tourist info

In primo piano

L’Amministrazione comunale, viste le alte temperature che si stanno registrando in questi giorni, intende sostenere i soggetti anziani più deboli e fragili o con patologie croniche offrendo durante la giornata un momento di frescura e di tranquillità in un ambiente sereno e protetto quale è quello di Casa Serena .

Per la segnalazione di eventuali necessità di ospitalità in Casa Serena è possibile fare riferimento al tel. 0431/896411 e alla Protezione civile tel. 800855255 anche per situazioni di emergenza.

Ai familiari va ricordato che gli anziani sono comunque persone deboli: è importante quindi seguirli, con una visita o con una telefonata. E poiché d’estate è fondamentale la reidratazione costante, e al contrario l’anziano tende a perdere lo stimolo della sete, va verificato che gli anziani abbiano a portata di mano acqua naturale, non troppo fredda,   da preferire alle bevande gassate, ghiacciate o dolcificate.

Altri consigli utili:

- evitare di uscire all'aria aperta nelle ore più calde, cioè dalle ore 11.00 alle 18.00. Se si deve uscire nelle ore più calde non dimenticare di proteggere il capo con un cappello di colore chiaro e gli occhi con occhiali da sole, ed inoltre proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo.

- sia in casa che all'aperto, indossare abiti leggeri, non aderenti, di fibre naturali per permettere la traspirazione della cute.

- rinfrescare l'ambiente domestico e di lavoro. schermare le finestre esposte al sole utilizzando tapparelle e tende. Chiudere le finestre durante il giorno e aprirle durante le ore più fresche della giornata. Se si utilizza l'aria condizionata, ricordarsi che questo efficace strumento va utilizzato adottando alcune precauzioni per evitare conseguenze sulla salute ed eccessivi consumi energetici. In particolare, si raccomanda di utilizzarla preferibilmente nelle giornate con condizioni climatiche a rischio; di regolare la temperatura tra i 24-26 gradi; di provvedere alla manutenzione e pulizia regolare dei filtri; di evitare l'uso contemporaneo di elettrodomestici che producono calore e consumo di energia.

- ridurre la temperatura corporea: fare bagni e docce con acqua tiepida, bagnarsi viso e braccia con acqua fresca. In casi di temperature molto elevate porre un panno bagnato sulla nuca.

- ridurre il livello di attività fisica: nelle ore più calde evitare attività fisica o lavori pesanti all'aperto.

- bere con regolarità ed alimentarsi in maniera corretta. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Gli anziani devono bere anche se non ne sentono il bisogno. Evitare di bere alcolici. Mangiare preferibilmente cibi leggeri e con alto contenuto di acqua.

- precauzioni in macchina: prima di salire aprire gli sportelli. Quando si parcheggia la macchina non lasciare mai, nemmeno per pochi minuti, persone o animali nell'abitacolo.

- conservare correttamente i farmaci. Leggere attentamente le modalità di conservazione riportate sulle confezioni.